World in Flames

Descrizioni e valutazioni dei giochi

World in Flames

Messaggioda Franz » sab mag 26, 2012 4:53 pm

Gioco di guerra adatto ai principianti
Giocatori: 2 sono più che sufficienti
Tempo di spiegazione delle regole: Basta mezz’ora… parola di Vichingo
Tempo di gioco: In una serata si finisce… parola di Dulcamara
Difficoltà: Bassa… parola di Franz
Voto: 1(0)/10


In questo gioco i partecipanti si calano nei panni di simpatici e positivi personaggi quali Adenoid Hynkl, Bonito Napoloni, Er Baffone e vari presidenti demo-pluto-giudaici, e si scagliano addosso palate di pedine di cartone; chi riesce a lanciarne di più e nel minor tempo, vince la partita.
E’ quindi un gioco dove più che la mente contano i muscoli, i riflessi, la rapidità d’azione. Stare seduti ad un tavolo manovrando pedine per mesi e mesi, pensare e ripensare a strategie e tattiche, sudare freddo mentre l’avversario consulta le tabelle… dimenticatevi di tutto questo! Create il vostro mazzo di pedine (non collezionabili!), accumulate pile di segnalini di cartone, e poi scegliete il momento giusto per scagliarle addosso al rivale.


E’ un gioco per gente con il pelo sullo stomaco, per giocatori convinti che il braccio prevarrà sempre sulla mente.
L’ambientazione, liberamente ispirata alla seconda guerra mondiale, ricorda un po’ quella di Axis and Allies ma…. no! non preoccupatevi, questo gioco è moooolto più semplice.
Ricco di extra il contenuto della scatola. Dal CD con la musica d’ambiente (“Naviga la corazzata” e “Rapidi ed invisibili passano i sommergibili” solo per citare alcuni hits di successo) al libretto con le citazioni dei grandi classici (dalle “Centomila gavette di riso” alle “Zoccolette olandesi”).
Un gioco che risulterà particolarmente facile da imparare per chi ha esperienza con D&D, dato che la mappa ricorda quella di un mondo fantasy (“Che figo, hanno anche disegnato Karameikos! ” “No, veramente quella è l’India…”).
Purtroppo non è al momento disponibile presso la ludoteca del Circolo.
My name is Saul Tigh. I'm an officer in the Colonial Fleet. Whatever else I am, whatever else it means, that's the man I want to be. And if I die today, that's the man I'll be
Avatar utente
Franz
 
Messaggi: 9
Iscritto il: mer mag 02, 2012 6:27 am

Re: World in Flames

Messaggioda Dan Reeves » mer set 12, 2012 2:23 pm

FIGO 8-)
Che peccato soffra di una season ending injury on right elbow...
Magari l'anno prossimo :mrgreen:
I Broncos non hanno mai perso una partita. E' il tempo ad essere finito prima.
Avatar utente
Dan Reeves
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer set 12, 2012 2:11 pm


Torna a Recensioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron